Atlante letterario del Golpe di Pinochet, di Rodrigo Pinto

A quarant’anni dalla morte di Salvador Allende e del colpo di stato di Pinochet ripassiamo le opere letterarie che raccontano quell’episodio, le conseguenze e i postumi sulla storia del Cile di oggi.

Il colpo di stato di Pinochet, la morte di Salvador Allende nel Palazzo della Moneda e la dittatura in Cile hanno fornito alle arti, e soprattutto alla letteratura, un materiale straordinariamente potente grazie al quale ridefinire l’immaginario del Paese e fare luce con rigore e sgomento sulla storia recente del Cile. Continue reading

La morte del suo personaggio migliore, Osvaldo Bayer

 In occasione del 35° anniversario della tragica desaparición dello scrittore e giornalista argentino Rodolfo Walsh, 25 marzo 1977, pubblichiamo un articolo di Osvaldo Bayer uscito sul supplemento culturale Radar del quotidiano argentino Página12.

Traduzione di Alessio Mirarchi

Ci sono quattro cose che mi sarebbe piaciuto fare con Rodolfo Walsh. Giocare a scacchi contro di lui in carcere. Per mettermi alla prova, dato che lì dentro sono stato proclamato campione, ma senza soddisfazione. Una finale contro di lui nessuno avrebbe voluto perdersela, perché era bravissimo. La seconda: piantare degli alberi insieme a lui, perché so che gli piaceva lavorare la terra. La terza, lasciare che mi parlasse di letteratura per molto, moltissimo tempo, perché tutto ciò che diceva sui libri che aveva appena letto era da ascoltare con attenzione e da annotare. Qualcosa di nuovo, di diverso. Vedeva la letteratura con altri occhi. E la quarta, incontrarci nel caffè El Foro, all’incrocio tra Avenida Corrientes e Uruguay, e parlare delle cose di oggi. Sì, di quelle che troviamo dietro l’angolo, dopo ottant’anni di vita, dopo che ne abbiamo viste e vissute così tante. Continue reading