Gilberto Owen, narratore

In occasione dell’uscita del libro di Valeria Luiselli, Volti nella folla, pubblichiamo un testo scritto dall’autrice sul poeta messicano Gilberto Owen. Il testo è apparso sulla rivista messicana Letras Libres.

Da un piccolo appartamento nei pressi di Harlem, sulla strada che costeggia il Morningside Park, Gilberto Owen scrive una lettera a Celestino Gorostiza, datata 18 settembre 1928: “Questi uomini del nord, mistici, senza il benché minimo cenno di sensualità, sono solo dei poveri musicisti. Noi ci muoviamo, svegli, in uno spazio effettivo, e ampio. Loro nel tempo.” Continue reading