#Sboom

Dopo il boom, dopo Bolaño, quali sono gli autori latinoamericani più letti dalle nuove generazioni di scrittori di quel continente?

In un breve ciclo di appuntamenti, organizzato nella programmazione Off del Salone del Libro di Torino, in collaborazione con il Circolo dei lettori, ne presentiamo tre in compagnia traduttori e scrittori italiani.

Venerdì 9, Sabato 10 e Domenica 11 Maggio alle 18.30 vi aspettiamo al Circolo dei lettori inVia Bogino 9.

Nei prossimo giorni pubblicheremo una serie di interventi,  impressioni di lettura che gli scrittori coinvolti hanno voluto scrivere apposta per i lettori di lineadifrontiera.

Ecco il programma dettagliato: Continue reading

Rodolfo Walsh, o sul dovere della testimonianza e sulle possibilità della finzione

Estoy seguro de llegar a vivir en el corazón de una palabra…
Francisco Urondo
A un anno dal golpe con cui nel 1976 i militari si erano insediati al governo dell’Argentina, Rodolfo Walsh (1927-1977) firmava la “Lettera aperta alla Giunta Militare”, nella quale denunciava le violazioni e i crimini della dittatura. Il giorno dopo la pubblicazione della lettera, Walsh verrà attirato in un’imboscata e, anche se riuscirà a sfuggire al sequestro, morirà nello scontro a fuoco. Il suo corpo verrà poi fatto scomparire, desaparecido – come pochi mesi prima quello della figlia ventiseienne Vicki o dell’amico, poeta e militante, Francisco Urondo –. Le immagini ci restituiscono un Walsh per sempre cinquantenne, immobile in un passato in bianco e nero, ritratto alla sua scrivania mentre è immerso nella lettura oppure in piedi, con la macchina fotografica al collo, i pugni sui fianchi, lo sguardo rivolto lontano, come chi stia in attesa, cercando di vedere, captare, studiare, registrare, documentare per poi consegnare alla parola. “Rendere la mia testimonianza nei momenti difficili” è al tempo stesso ragione e fine della sua scrittura, come dichiara nella conclusione della lettera aperta che costituisce, in un certo senso, il culmine della sua attività giornalistica e una sorta di testamento intellettuale e umano. Continue reading