Buone notizie dal Portogallo!

Concluso il primo decennio del XXI secolo, anche in Portogallo si è sentita un po’ ovunque la necessità di fare un bilancio di questi primi dieci anni di letteratura portoghese e molti dei nostri autori sono stati riconosciuti come i più significativi degli ultimi anni. Il “Jornal de Letras”, ad esempio, ha considerato Nessuno sguardo di José Luis Peixoto il romanzo “più intensamente lirico ed esteticamente riuscito del decennio”. La vera sorpresa di questi anni è stata, però, Francisco José Viegas che, secondo l’autorevole rivista culturale, “è finalmente riuscito a dare dignità letteraria al romanzo poliziesco”, creando con Jaime Ramos “il personaggio di maggior spessore del decennio”.

Non ci possiamo lamentare, insomma, e siamo anche felici di annunciare che Il canonico di Pires Cabral è tra i finalisti del Premio Iberico “Correntes d’Escritas – 2010” che sarà assegnato il prossimo 24 febbraio.

Print Friendly

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *